search
top

PUBBLICATO IL BANDO DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2018

E’ stato pubblicato oggi 20 agosto, il Bando Nazionale di Servizio Civile.

Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione dei volontari di Servizio Civile per tutti i progetti è il 28 settembre 2018 ore 18:00, per le domande consegnate a mano.

Entro questa scadenza la domanda di partecipazione va fatta pervenire esclusivamente all’indirizzo indicato nella prima pagina del progetto prescelto.

Gli aspiranti volontari sono tenuti ad informarsi su modalità, tempi e luoghi di selezione presso l’ente che realizza il progetto prescelto.
Le procedure di selezione avverranno secondo i criteri depositati e approvati dall’UNSC in fase di accreditamento e si avvieranno a far data dal 3 ottobre 2018: i calendari delle convocazioni saranno pubblicati presso la sede ASC di riferimento, ovvero sul suo sito internet. I contatti della sede ASC sono riportati sul testo del progetto scelto.

Visita la sezione dedicata ai nostri progetti. Potrai consultare i testi e trovare tutte le informazioni utili per fare domanda!

SEZIONE PROGETTI: Scegli il tuo progetto in Italia o all’Estero!

Scarica il bando e gli allegati per fare domanda:
Bando
Allegato 3 - domanda di partecipazione
Allegato 4 - dichiarazione titoli
Allegato 5 - informativa privacy

Criteri di selezione ASC

Di seguito i requisiti per fare domanda e le modalità di partecipazione e selezione.

REQUISITI PER FARE DOMANDA
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
- essere cittadini italiani;
- essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
- essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E SELEZIONE
La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente alla sede ASC di riferimento, deve pervenire entro e non oltre le ore 18.00 del 28 SETTEMBRE 2018.
Nella sezione dedicata ai progetti è indicato l’indirizzo di riferimento per ogni progetto.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:
- redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
- corredata dalla scheda di cui all’Allegato 4, contenente i dati relativi ai titoli;
- corredata dalla scheda di cui all’Allegato 5, relativa all’informativa privacy.
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo arciserviziocivile at postecert.it avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;(l’interessato deve essere titolare dell’indirizzo di PEC da cui si invia la domanda)
2) a mezzo “raccomandata A/R”;
3) consegnate a mano.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.
La mancata sottoscrizione e/o la presentazione della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione. E’ sanabile da parte dell’ente destinatario della domanda il mancato invio della fotocopia del documento di identità, ovvero la presentazione di una fotocopia di un documento di identità scaduto.

Caosmosi storie minime di nuomini novunque. Di Paolo Youssef

Avanzi Popolo

Verità per Giulio Regeni

Nel giorno in cui il Parlamento europeo ha votato una risoluzione per sospendere la cooperazione militare con l’Egitto dopo l’omicidio di Giulio Regeni, come Arci esponiamo un nuovo striscione per chiedere Verità!
Il Circolo Tina Merlin di Montereale Valcellina l’ha infatti appeso alle proprie finestre in un ponte ideale tra le due province che il nostro comitato territoriale copre, Udine e Pordenone.
Pensiamo che il silenzio vada rotto ogni giorno perché la pressione costante faccia cedere questo muro che ci divide dalla verità su questa tragica vicenda.

Per una accoglienza possibile

Biblioteca vivente 10 ottobre a Maniago

 

                              

                                  

Le persone sui nostri scaffali.

 

“Quand’è l’ultima volta che avete preso in mano un libro? Intendo l’insieme di carta che odora d’inchiostro rilegato in maniera più o meno elegante, con cui purtroppo abbiamo sempre meno legami, che come ogni persona ha qualcosa da raccontar … Come ogni persona … E’ proprio quest’ultima la parola chiave del progetto che è stato la Biblioteca dei libri Viventi, al quale la nostra classe ha partecipato. Ogni sillaba, ogni termine, ogni carattere è stato sudato dall’autore; e lo stile, la storia, la psicologia dietro alla penna, e persino l’impaginazione effondono un po’ dell’umanità dello scrittore in quello che altrimenti sarebbe un mero insieme di cellulosa. Ed è proprio questa umanità che fa del libro quella che potremmo considerare una persona, con i suoi difetti, i suoi pregi, che ci appassiona, ci fa venire voglia di conoscerlo meglio, e che a volte ci fa persino odiarlo”.  Silvia, scuola superiore di Udine, scrive così dopo aver partecipato ad una biblioteca dei libri viventi e il viaggio itinerante delle biblioteche dei libri viventi continua. Prossimo appuntamento per tutti il 10 ottobre 2014 in piazza alle ore 10.30 , biblioteca dei libri viventi realizzata grazie ad ARCI territoriale di Udine e Pordenone che coinvolge 260  giovani adulti delle scuole secondarie di primo grado di Maniago e Montereale Valcellina e il Liceo Torricelli di Maniago.  L’evento della biblioteca dei libri viventi , curata e realizzata da Damatrà, ha coinvolto i giovani adulti in un percorso preparatorio che li ha “equipaggiati”  a diventare libri . Ogni cittadino può cosi avvicinarsi al banco prestiti, scegliere tra un nutrito catalogo di oltre 60 libri e sedersi comodamente ad ascoltare.  Alle 10 classi che parteciperanno in qualità di lettori verrà data la possibilità , oltre che di leggere i libri viventi, anche di leggere il  territorio, con un offerta che si realizza grazie alla disponibilità di Assessori e bibliotecarie che accompagneranno in visita alla Loggia,  agli Archivi del Comune e Parrocchia e alla vecchia scuderia del palazzo Attimis, ma anche grazie alle curatrici del Museo, alla libraia della Naf Spazial, al circolo Menocchio e all’illustratore Emanuele Bertossi.

Per info Damatrà onlus 0432 235757

3331333549

TesserARCI 2014 – festa del tesseramento

 

E’ iniziata la campagna tesseramento 2014!

Costituzione via maestra – Roma, sabato 12 ottobre

Cari compagni e compagne come forse già sapete sabato 12 ottobre a Roma, a partire dalle ore 14 ci sarà una manifestazione nazionale, con tanto di corteo, a difesa della Costituzione antifascista nata dalla Resistenza, dopo i continui attacchi e tentativi antidemocratici di un suo scardinamento.
Per chi fosse intenzionato a scendere a Roma in corriera per partecipare alla manifestazione (orario e luogo di partenza e costi da definire), vi chiediamo di segnalarcelo al più presto attraverso e-mail all’indirizzo arcitinamerlin@gmail.com oppure telefonando al numero 0427 799685 dalle ore 19:00 alle ore 20:00 del martedì. venerdì e sabato.

 (continua…)

Pagina 1 di 3123