search
top
Currently Browsing: Viaggi

Il Sahara in Friuli

Non bombe Ma Solo Caramelle. Storia di una ONLUS anomala.

DA TRIESTE A ZARA e altri viaggi in kayak filmati

 
Sabato 18 ottobre 2014 ore 21.00 


a cura di Aldo Faoro e Emilio Rigatti

alle 19.30 in attesa della proiezione cucinARCI iniziativa gastronomica a sostegno del Circolo PAELLA ALLA VALENCIANA prenotazione obbligatoria entro giovedì 16 ottobre Paolo: 333 7714703

paolo.giacomello@com-montereale-valcellina.regione.fvg.it

Le iniziative si terranno presso i locali del Circolo ARCI “Tina Merlin” in via Ciotti n. 11 a Montereale Valcellina (Pn)

www.arcitinamerlin.it

Esistere è Resistere, Resistere per Esistere

Gita in canoa tra la Brussa e Caorle (VE)

 

 

Una gita organizzata da alcuni soci appassionati di kajak, che potrebbe avere una continuità nel tempo per esplorare altri luoghi. L’escursione prevede anche una cena conclusiva.
Per motivi organizzativi, le iscrizioni non possono superare i 15 partecipanti e le presenze devono essere confermate entro martedì 17 giugno alle ore 20:00. Il costo del noleggio dei kajak è di 20-25 euro circa cadauno.
Per informazioni e prenotazioni potete chiamare i numeri:
333 1451997 (Aldo) oppure 349 371421

Gita a Venezia, Isola di S.Lazzaro degli armeni domenica 07 ottobre

Gita a Venezia in visita al Monastero Mechitarista di San Lazzaro degli Armeni domenica 07 ottobre 

Isola San Lazzaro degli ArmeniNella piccola isola di San Lazzaro, tanto cara al poeta Byron, sorge il monastero deiPadri Armeni, circondato da un’immenso giardino. Annessa al Monastero sorge lachiesa di San Lazzaro, di origine gotica, che fu ricostruita nel XIX secolo. Inizialmente l’isola di S.Lazzaro fu adibita a lebbrosario (da qui la dedicazione dell’isola al santo). Cessata questa destinazione, rimase deserta fino al 1717 quando venne assegnata ad un nobile monaco armeno di Sebaste, Manug di Pietro, dettoMechitar (il consolatore), fuggito da Modone invasa dai Turchi, dove aveva fondato un monastero. Riedificata la chiesa e il convento, Mechitar si adoperò per diffondere il sapere in Oriente, anche con l’aiuto di giovani connazionali da lui accolti ed istruiti. Opere scientifiche, letterarie e religiose venivano tradotte in armeno da diverse lingue: dopo la sua morte, venne fondata una tipografia poliglotta (1786) che potè efficacemente sviluppare il progetto di Mechitar.
Nacque così un’istituzione che si chiamò dei 
Padri Armeni Mechitaristi, che fu col tempo arricchita dai lasciti di facoltosi armeni.
Il monastero sfuggì alle soppressioni napoleoniche in quanto Napoleone considerò la Congregazione dei Padri Armeni un’accademia letteraria. Il convento ospita una 
pinacoteca, un museo, una stamperia di fine XVIII sec., dove sono conservati reperti archeologici egiziani, orientali e romani, oltre ad una ricca collezione di manoscritti armeni. Nella ricca biblioteca sono custodite invece molte opere d’arte di Palma il Giovane e Ricci, oltre ad un bell’affresco del Tiepolo.  Ancora oggi attorno alla chiesetta, ricostruita nel 1883 dopo un incendio, e al piccolo chiostro ferve un luogo di preghiera e di studio, essendo S.Lazzaro una vera e propria isola armena nel cuore della Laguna.

Informazioni utili:

Visite: 15.25-17.25 (visita unica guidata tutti i giorni)
Ingresso: intero € 6 ridotto € 4,50
Riduzioni per gruppi (min 35 pax) € 4,50. Bambini e studenti € 3

Indirizzo: Isola di S.Lazzaro degli Armeni cap 30100 - Venezia
Telefono: (+39)0415260104

E-mail: info@mechitar.org
Web: www.mekhitar.org
Linee Actv: num 10/20 fermata S.Lazzaro ( da San Zaccaria alle ore 14:30)

 

Biglietto del treno:

Pordenone (ore 11:44) – Venezia S.Lucia (12:56) euro 6,35 solo andata.

Possibile ritorno: Venezia (ore 19:04) – Pordenone (ore 20:17)

Viaggi sui treni regionali

Per i viaggi dei gruppi sui treni Regionali si applica la riduzione del 10% indipendentemente dal giorno in cui si effettua il viaggio. Inoltre oltre al prezzo ridotto per gruppi si può usufruire anche delle riduzioni previste per i ragazzi dai 4 ai 12 anni.  L’offerta è valida sia per la 1ª che per la 2ª classe. Su alcuni treni regionali i gruppi non sono ammessi o sono ammessi solo per percorsi limitati e la prenotazione del posto è facoltativa e a pagamento. 

Per info: Fabio 347 4716923 e-mail: arcitinamerlin@gmail.com sito: www.arcitinamerlin.it

Tel. 0427 799685 mar. ven. e sabato dalle 18:30 alle 20:00

Gita a Venezia

LA GITA E’ STATA POSTICIPATA AL GIORNO 07 NOVEMBRE!

Il Circolo ARCI “Tina Merlin” di Montereale Valcellina (PN)
organizza per il giorno 07 novembre l’annuale gita a Venezia, in occasione della quale si farà visita all’ex manicomio dell’isola di San Servolo.
L’orario di partenza del treno dalla stazione F.F.S.S. di Pordenone è previsto per le ore 09:09, con ritrovo presso il circolo ARCI alle ore 08.10.Il Circolo ARCI “Tina Merlin” di Montereale Valcellina (PN)
organizza per il giorno 31 ottobre l’annuale gita a Venezia, in occasione della quale si farà visita all’ex manicomio dell’isola di San Servolo.
L’orario di partenza del treno dalla stazione F.F.S.S. di Pordenone è previsto per le ore 09:09, con ritrovo presso il circolo ARCI alle ore 08.10. (continua…)

Carovana welfare

Sarà organizzata una sorta di carovana sul welfare che utilizzi il treno come mezzo di trasporto: il treno come strumento che raccorda, la stazione come luogo di incontro e di viaggio.
Nel corso della mattina i gruppi aderenti alla campagna del Friuli Venezia Giulia si attiveranno per un punto informativo e di volantinaggio da allestire in ogni stazione ferroviaria.
Al passaggio del treno, che partirà da Pordenone con fermate intermedie a Udine (11,53) e Gorizia (12,19), i partecipanti alla mobilitazioni saliranno in direzione Trieste (13,04).
Oltre ad un punto informativo, nelle quattro stazioni si terrà una breve conferenza stampa.
Dove: presso le stazioni ferroviarie di Pordenone, Udine, Gorizia, Trieste
Quando: 27 febbraio 2010
Contatto: Anna Martini, segreteria.fvg@cnca.it

Friuli
Udine
Pagina 1 di 212