search
top
Currently Browsing: Senza categoria

PUBBLICATO IL BANDO DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2018

E’ stato pubblicato oggi 20 agosto, il Bando Nazionale di Servizio Civile.

Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione dei volontari di Servizio Civile per tutti i progetti è il 28 settembre 2018 ore 18:00, per le domande consegnate a mano.

Entro questa scadenza la domanda di partecipazione va fatta pervenire esclusivamente all’indirizzo indicato nella prima pagina del progetto prescelto.

Gli aspiranti volontari sono tenuti ad informarsi su modalità, tempi e luoghi di selezione presso l’ente che realizza il progetto prescelto.
Le procedure di selezione avverranno secondo i criteri depositati e approvati dall’UNSC in fase di accreditamento e si avvieranno a far data dal 3 ottobre 2018: i calendari delle convocazioni saranno pubblicati presso la sede ASC di riferimento, ovvero sul suo sito internet. I contatti della sede ASC sono riportati sul testo del progetto scelto.

Visita la sezione dedicata ai nostri progetti. Potrai consultare i testi e trovare tutte le informazioni utili per fare domanda!

SEZIONE PROGETTI: Scegli il tuo progetto in Italia o all’Estero!

Scarica il bando e gli allegati per fare domanda:
Bando
Allegato 3 - domanda di partecipazione
Allegato 4 - dichiarazione titoli
Allegato 5 - informativa privacy

Criteri di selezione ASC

Di seguito i requisiti per fare domanda e le modalità di partecipazione e selezione.

REQUISITI PER FARE DOMANDA
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
- essere cittadini italiani;
- essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
- essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E SELEZIONE
La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente alla sede ASC di riferimento, deve pervenire entro e non oltre le ore 18.00 del 28 SETTEMBRE 2018.
Nella sezione dedicata ai progetti è indicato l’indirizzo di riferimento per ogni progetto.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:
- redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
- corredata dalla scheda di cui all’Allegato 4, contenente i dati relativi ai titoli;
- corredata dalla scheda di cui all’Allegato 5, relativa all’informativa privacy.
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo arciserviziocivile at postecert.it avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;(l’interessato deve essere titolare dell’indirizzo di PEC da cui si invia la domanda)
2) a mezzo “raccomandata A/R”;
3) consegnate a mano.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.
La mancata sottoscrizione e/o la presentazione della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione. E’ sanabile da parte dell’ente destinatario della domanda il mancato invio della fotocopia del documento di identità, ovvero la presentazione di una fotocopia di un documento di identità scaduto.

RICHIEDENTI ASILO A MONTEREALE

Una bella storia di lavoro ed integrazione

 

Nel nostro Comune sono alloggiati, da diversi mesi, dieci richiedenti asilo, assistititi dalla “Caritas – Nuovi Vicini” di Pordenone. Ultimamente se ne sono aggiunti altri tredici. Sono persone che fuggono da situazioni difficili, spesso di guerra e persecuzione, molti per salvare la vita, e con la speranza di una vita migliore lontano da guerra, miseria e sfruttamento. Provengono da paesi lontani. Portano ovviamente con sè culture, modi di credere, di pensare e di vivere diversi tra loro, e diversi anche dai nostri. Cercano le stesse opportunità che, non molti decenni fa, i nostri emigranti, regolari o clandestini (per necessità), hanno cercato in tante parti del mondo. Le migrazioni dei nostri giorni sono un evento che nasce da oppressioni e disuguaglianze economiche e sociali. E’ un fenomeno che non potrà essere risolto con le armi e la violenza o introducendo nuovi confini, ma che dovrà essere gestito cercando di coglierne anche le opportunità positive. Da quando un richiedente asilo arriva in Italia al momento della sentenza passano molti mesi e spesso anni. (I soldi che vengono stanziati per l’accoglienza - circa 35 euro giornalieri - non vanno ai migranti ma servono per pagare alloggio, vitto, assistenza sanitaria, legale e scolastica ). C’è la necessità di rendere più adeguato e più efficiente il sistema di accoglienza,
Crediamo che un paese, come Montereale, si qualifica anche per l’accoglienza che sa dare a queste persone, concittadini temporanei. Nel concreto c’è, ed è evidente, il problema di come queste, a Montereale, trascorrono il loro tempo.
Riteniamo sia opportuno impegnarle in lavori utili per la comunità, favorire la loro istruzione, ed aiutarle ad imparare almeno un po’ della lingua italiana.
Assieme con l’Amministrazione comunale di Montereale le Associazioni di volontariato hanno predisposto un progetto, finanziato dalla Regione FVG per 7.000 euro e attuato nei mesi di settembre, ottobre e novembre 2015. Sono stati acquistati attrezzi e abbigliamento secondo quanto richiesto dalle norme di sicurezza.
I richiedenti asilo hanno partecipato a lavori di manutenzione del territorio in modo volontario e gratuito. Supportati da volontari e dall’Ufficio Tecnico Comunale, sono stati impegnati in: - pulizia delle piste ciclabili; - manutenzione del percorso naturalistico e di archeologia industriale Cjasarile-Bennata; - pulizia dell’area esterna ed interna del Castello di Montereale; - pulizia dell’area ex acquedotto di Grizzo; - pulizia di strade e di aree verdi; - pulizia del canale di San Leonardo; - manutenzione di sentieri montani; - collaborazione con il Circolo culturale Menocchio nell’ambito delle sue attività di promozione culturale (anche in funzione dell’apprendimento della lingua italiana) ; - collaborazione con la Caritas di Malnisio per il recupero di vestiario. Siamo convinti che quello dell’accoglienza solidale sia un cammino da proseguire e da migliorare strada facendo. Insieme
Per illustrare il progetto e discuterne è indetta una

ASSEMBLEA PUBBLICA 
LUNEDI’ 14 DICEMBRE 2015 ore 20.30 

presso la Sala Menocchio in via Ciotti 1 a Montereale Valcellina

Circolo ARCI “Tina Merlin”, Legambiente Circolo Prealpi Carniche, Circolo Culturale Menocchio, Caritas Malnisio, Progetto Pellegrin S.Leonardo.
Aderiscono: Polisportiva Montereale, Associazione Don Milani

Cineforum cubano

 

Venerdì 31 alle ore 20.45

Montereale Valcellina, Circolo Arci “Tina Merlin”

proietteremo il film: Guantanamera. Un film del 1995 diretto dai registi Tomás Gutiérrez Alea e Juan Carlos Tabio. Con questo film inauguriamo il ciclo di film cubani presso il Circolo di Pordenone ed ogni 4° venerdì del mese vi offriremo un nuovo titolo, sempre cubano con traduzione ho sottotitoli in Italiano.

Inoltre ad ogni proiezione saremmo lieti di offrirvi uno spuntino a carico del circolo mentre le bevande potrete acquistarle presso il banco del “Circolo Arci Tina Merlin” che ci ospita. Vi aspettiamo numerosi!

A cura del Circolo pordenonese Italia-Cuba Gino Donè.

Aperitivo al lume di candela dalle ore 18:30 alle ore 20:00 venerdì 15 febbraio 2013

Mondiali di calcio 2010 all’ARCI

 

 

In occasione del mondiale di calcio per nazioni che si inaugurerà venerdì 11 giugno, il Circolo ARCI “Tina Merlin” di Montereale Valcellina trasmetterà ogni sera una partita del torneo con particolare riguardo alle partite della nazionale italiana. Per informazioni sul calendario: http://www.fifa.com

“UN FIORE PER IL PARTIGIANO”

Caro papà,

Ho amato soprattutto i miei ideali, pienamente cosciente che avrei dovuto tutto dare,

anche la vita; e questa mia decisa volontà fa sì che io affronti la morte con la calma dei forti.

Non so  altro che dire.

Il mio ultimo abbraccio.

 

 

La nostra associazione, assieme al “circolo culturale Menocchio” e a singoli cittadini,

promuovono per

DOMENICA 25 APRILE 2010 dalle ore 12,00

UN FIORE PER IL PARTIGIANO

Manifestazione “spontanea” in ricordo del Partigiano Mattia Zanier “Anez”

e di  tutti quelli che hanno perso la vita partecipando alla lotta di Liberazione

per consegnare a noi una Italia democratica e repubblicana.

 

In Borgo Alzetta a Grizzo di Montereale Valcellina (continua…)

Contro la privatizzazione dell’acqua

giovedì 22 aprile ore 20,45
Montereale Valcellina – salaMenocchio

DIFENDIAMO I NOSTRI BENI COMUNI

(acqua, aria, energia pulita)

SOSTENIAMO I REFERENDUM CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELLACQUA, il nucleare, la precarietà e l’assenza di diritti nel lavoro.

Confronto pubblico con:

-Marco BERSANI, Attac, Comitato Promotore nazionale referendum per acqua pubblica.
-Maria CAMPESE, segr. naz. Rifondazione Comunista.

Dibattito con invito a cittadine/i, associazioni, comitati,forze sociali e politiche, ambientaliste.
Promosso da:
Circolo Arci “Tina Merlin”, Associazione culturale il Menocchio, Legambiente - Prealpi Carniche, Rifondazione Comunista-Federazione della Sinistra PORDENONE.

http://www.facebook.com/event.php?eid=113839538644220

Assemblea annuale dei soci ARCI

Ai soci

 

Si comunica che il giorno 14 aprile 2010 alle ore 6,00 in prima convocazione ed in seconda convocazione

alle ore 21.00 presso la sede del circolo ARCI “Tina Merlin”

in via Ciotti n. 11 a Montereale Valcellina:

si terrà l’assemblea annuale dei soci (continua…)

Campagna tesseramento 2010

Il Circolo Arci Tina Merlin di Montereale Valcellina

Il nostro circolo nasce dalle ceneri di una cooperativa sociale che aveva sede in uno stabile che è situato di fianco all’attuale circolo, il quale occupa i locali di un’antica latteria sociale, nella via principale di Montereale.
L’anno di nascita del circolo è il 1999, ideato da un gruppo di persone legate dalla voglia di fare politica, cultura, solidarietà ed aggregazione.
I locali del circolo sono aperti tre volte alla settimana (martedì, venerdì e sabato dalle 18.30 alle 21) e consentono il ritrovo nel fornitissimo bar, (dove non mancano i giornali locali, Il manifesto e Liberazione), la possibilità di giocare a ping pong (sport più diffuso tra i soci!), altri giochi di società per giovani e adulti, l’accesso alla videoteca, internet (Wi-Fi) e ad alcune riviste con cui siamo abbonati.
Inoltre il circolo è condiviso con l’associazione Legambiente, che ospita la sede circolo “Prealpi Carniche”, con cui organizziamo alcune iniziative in comune in tema di ecologia, l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cubacon il suo Circolo pordenonese “Gino Donè”; oltre ad essere il punto di ritrovo per alcuni gruppi come “il gruppo donna”, “il gruppo di inchiesta politica”, il Gruppo di Acquisto Solidale e della lista civica di sinistra alternativa che fa parte della giunta comunale.
Le iniziative che organizziamo sono molte e spesso in collaborazione con altre realtà associative, politiche e culturali del nostro territorio.
Esse spaziano da:

  • argomenti di attualità politica con dibattiti;
  • appuntamenti culturali come presentazione di libri, filmati, mostre fotografiche e di arte figurativa (scultura, pittura), teatro, cineforum e concerti;
  • serate di solidarietà e beneficenza;
  • racconti e proiezioni di esperienze di viaggio nel mondo;
  • tornei di ping pong, scacchi, calcetto, ecc.;
  • gite ecologiche e culturali;

Contiamo una media annua di un centinaio di soci ed una larga partecipazione alle iniziative che organizziamo.

 

Presidente: Mattia Segatti

Vice-Presidente: Clara Marcon

Tesoriere: Elis Urti

Segretario: Andrea Cadamuro

Consigliere con delega al tesseramento: Gino Segatti

Consiglieri: Federica Iencenelli, Fabio Passador, Paolo Giacomello, Mirko De Rosa, Marco Stanca, Loris Facchin, Said Zaim, Yassir Kashmiri.

Circolo ARCI “Tina Merlin”
Via Ciotti, 11
33086 Montereale Valcellina (PN)

Web: http://www.arcitinamerlin.it/
E-mail: arcitinamerlin@gmail.com

Aperto:
martedì, venerdì e sabato dalle ore 18:30 alle ore 20:30.

 

Pagina 1 di 212