search
top
Currently Browsing: Diritti

La salute mentale

Migrando tra le onde della Memoria

 

Clandestino Day 2010

 

Venerdì 24 settembre dalle ore 19:00 in poi…

…presso i locali del Circolo in via Ciotti 11 a Montereale Valcellina (PN)

L’iniziativa parte dal giornale settimanale Carta, voce dei movimenti italiani, che nel 2009 ha iniziato questa campagna di denuncia verso l’istituzione dei Centri di Identificazione ed Espulsione, voluti dall’Unione Europea per affermare la propria idea di fortezza verso i migranti che arrivano dalle zone più povere del mondo.

Ma anche verso le politiche di sicurezza dei governi di centrodestra, soprattutto contro la legge Bossi-Fini, che hanno scatenato l’imbarbarimento delle relazioni sociali e delle condizioni di vita degli stranieri in Italia.

Come risposta a questo clima, grazie anche all’esperienza diretta con i quattro ragazzi africani, (tre del Mali ed uno della Guinea Conakry), il nostro circolo intende festeggiare quest’avventura, che sta portando tutti e quattro all’ottenimento dello status di immigrato regolare, organizzando una cena di sostegno alla Rete di Solidarietà, che da ormai molti mesi si sta operando nel supporto delle persone in difficoltà.

Il tema che Carta ha suggerito quest’anno è la formazione ed in tal senso vorremmo impostare il lavoro d’integrazione, sostenendo la necessità ed il diritto allo studio degli stranieri. Grazie ad una forte rete solidale, in questi anni siamo riusciti ad organizzare dei corsi di scolarizzazione, utili sia per imparare la nostra lingua ma anche per l’integrazione nel territorio.

La serata prevede gli interventi dei rappresentanti di varie associazioni che condividono i temi dell’iniziativa Clandestino Day ed è aperta a chiunque voglia partecipare e contribuire.

Aderiscono all’iniziativa:

Associazione Immigrati Pordenone, COBAS, Rifondazione Comunista PN, Rete Diritti FVG, Legambiente Circolo “Prealpi Carniche”, Circolo Culturale “Menocchio”, Associazione Italia-Cuba Circolo “Gino Donè”. 

Menù della serata per 50 persone:

- antipasti vari

-pastasciutta con:sugo al ragù o alle verdure

- formaggi e verdure saltate

- vino e acqua

 

 

Rete di Solidarietà

Martedì 1° giugno alle ore 19.00 presso i locali del Circolo

è convocata la Rete di Solidarietà per una cena di sostegno, preceduta dalla riunione di coordinamento sulle attività del gruppo.

Per informazioni: www.arcitinamerlin.it  e-mail: arcimontereale@libero.it

Tel. 0427 799685

Referendum Acqua Bene Comune

 

 

Il 25 aprile, data della Liberazione, è partita la raccolta firme per chiedere la ripubblicizzazione dell’acqua.

Il Circolo ARCI “Tina Merlin”, insieme al Circolo di Legambiente “Prealpi Carniche”, il Circolo Culturale Menocchio ed il Circolo monterealino di Rifondazione Comunista, è il punto di riferimento per la raccolta delle firme e la distribuzione dei materiali sul referendum per quanto riguarda la zona della Valcellina, il maniaghese e lo spilimberghese.

Per chiunque voglia contattARCI per firmare, far firmare ed organizzare una raccolta di firme nel proprio comune potete contattare:

Paolo Giacomello: tel. 333 7714703,

e-mail: paolo.giacomello@com-montereale-valcellina.regione.fvg.it

Fabio Passador tel.347 4716923

e-mail: passafabio@gmail.com

Il Circolo è aperto nei giorni martedì, venerdì e sabato dalle ore 18.30 alle ore 20.30. Per info: www.arcitinamerlin.it, e-mail: arcimontereale@libero.it, tel. 0427 799685.

Contro la privatizzazione dell’acqua

giovedì 22 aprile ore 20,45
Montereale Valcellina – salaMenocchio

DIFENDIAMO I NOSTRI BENI COMUNI

(acqua, aria, energia pulita)

SOSTENIAMO I REFERENDUM CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELLACQUA, il nucleare, la precarietà e l’assenza di diritti nel lavoro.

Confronto pubblico con:

-Marco BERSANI, Attac, Comitato Promotore nazionale referendum per acqua pubblica.
-Maria CAMPESE, segr. naz. Rifondazione Comunista.

Dibattito con invito a cittadine/i, associazioni, comitati,forze sociali e politiche, ambientaliste.
Promosso da:
Circolo Arci “Tina Merlin”, Associazione culturale il Menocchio, Legambiente - Prealpi Carniche, Rifondazione Comunista-Federazione della Sinistra PORDENONE.

http://www.facebook.com/event.php?eid=113839538644220

“Donne e Madri… per la Resistenza, la giustizia e la memoria”

Carovana welfare

Sarà organizzata una sorta di carovana sul welfare che utilizzi il treno come mezzo di trasporto: il treno come strumento che raccorda, la stazione come luogo di incontro e di viaggio.
Nel corso della mattina i gruppi aderenti alla campagna del Friuli Venezia Giulia si attiveranno per un punto informativo e di volantinaggio da allestire in ogni stazione ferroviaria.
Al passaggio del treno, che partirà da Pordenone con fermate intermedie a Udine (11,53) e Gorizia (12,19), i partecipanti alla mobilitazioni saliranno in direzione Trieste (13,04).
Oltre ad un punto informativo, nelle quattro stazioni si terrà una breve conferenza stampa.
Dove: presso le stazioni ferroviarie di Pordenone, Udine, Gorizia, Trieste
Quando: 27 febbraio 2010
Contatto: Anna Martini, segreteria.fvg@cnca.it

Friuli
Udine
Pagina 6 di 6« Prima...23456