search
top

Aiutiamoli!

 

Qui sotto trovate le informazioni per aiutare attivamente le popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo:

L’Arci lancia una sottoscrizione per l’emergenza terremoto in Abruzzo

Questi i dati del conto corrente su cui effettuare i versamenti:

 
Iban - IT 32   K 05018 03200 000000128000
Intestato a:
Associazione Arci - Emergenza Terremoto Abruzzo
Via  dei Monti di Pietralata, n.16 00157 Roma
 
Anche Arcigay, Arci Caccia, Udu e Rete degli Studenti hanno deciso di far convergere il loro impegno sulla campagna di raccolta fondi dell’Arci.
 
Mentre le notizie che arrivano dall’Abruzzo diventano di ora in ora più drammatiche, i circoli e i comitati della rete Arci si stanno mobilitando per iniziative di solidarietà e di sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto. La presidenza nazionale è in costante contatto con i dirigenti abruzzesi e con la Prociv, l’organizzazione della Federazione Arci che si occupa di protezione civile ed ha già inviato sul posto i propri operatori.

La situazione in Abruzzo è ancora molto confusa. Si sta provvedendo agli interventi di prima emergenza ma alcune frazioni sono ancora isolate. In queste prime ore è assolutamente necessario che intervenga solo personale organizzato e preparato in modo specifico per l’emergenza, non intralciando il lavoro delle strutture preposte a portare i primi soccorsi.

A partire dai prossimi giorni ci saranno molte altre necessità a cui rispondere, sia sul versante dell’aiuto concreto agli sfollati che su quello del sostegno e dell’assistenza, in particolare a bambini ed anziani, anche perché l’emergenza purtroppo durerà diversi mesi.
 
Possiamo fornirvi intanto due prime indicazioni per eventuali volontari disponibili a partire dai nostri comitati:
 
1.      La Prociv–Arci è da ieri a L’Aquila con 170 volontari. Stasera ci hanno assegnato la responsabilità di allestire un campo base in località Pianola, nei pressi di L’Aquila. Sarà un campo di tende. Terminato l’allestimento, serviranno volontari per la gestione del campo, preferibilmente formati in attività di protezione civile, ma anche per attività in cui non è richiesta particolare esperienza come la cucina, la somministrazione dei pasti e altri servizi ausiliari.
 
2.      Anche il settore Protezione civile di Legambiente sta organizzando una colonna di volontari. Si tratta di un intervento di supporto alle azioni del dipartimento di protezione civile, che non richiede esperienze e professionalità particolari. La partenza è prevista entro le prossime 48h ed ognuno dovrà essere fornito di scarpe antinfortunistiche, guanti e sacco a pelo, e se possibile di mezzi propri per raggiungere il posto.
 
Chi intendesse proporsi per queste attività dovra’ segnalarci la propria disponibilità inviando una mail con i propri riferimenti e il proprio curriculum, scrivendo a udine@arci.it .
 
Inoltre vi invitiamo ad organizzare nei vostri circoli iniziative di solidarieta’, anche solo semplicemente predisponendo una cassettina per la raccolta fondi.
 
Per ora è tutto, seguiranno altri aggiornamenti.
 
 
ARCI Comitato Territoriale di Udine
via Val d’Aupa, 2
33100 UDINE
tel. 0432/526260
e-mail udine@arci.it

 

Rifondazione Comunista sta organizzando Brigate di solidarietà attiva con le popolazioni colpite dal terremoto.
La Federazione Prc di Pescara (via F. Tedesco, 8) funzionerà come centro di raccolta materiali e di accoglienza per gli evacuati.
Singoli o strutture che abbiano la possibilità di accogliere gli sfollati sono pregati quindi di chiamare il numero 085.66788

Chiunque volesse partecipare all’organizzazione dei soccorsi può chiamare:

Federazione Prc Pescara: 085.66788 (accoglienza evacuati)
Richi: 339.3255805 (generi di prima necessità come acqua, pasta, latte UHT, biscotti)
Marco Fars: 334.6976120
Francesco Piobbichi: 334.6883166
o spedire una mail al seguente indirizzo:
piobbico@hotmail.com

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Servono generi di prima necessità (acqua, pasta, latte UHT, biscotti), coperte, tende, gazebo e materiale utile alla rimozione delle macerie

ATTENZIONE! Facciamo un appello a tutti coloro che stanno partendo per portare il loro soccorso: non partite senza aver prima chiamato i numeri messi a disposizione, venite attrezzati e soprattutto autosufficienti sia per quanto riguarda il vitto che l’alloggio.

Se volete invece mandare un contributo economico potete spedirlo a:

Conto Corrente Bancario
RIFONDAZIONE PER L’ABRUZZO
IBANIT32J0312703201CC0340001497

La priorità assoluta in queste ore è DONARE IL SANGUE

Manda una risposta